Cosa sono le Porte Avvolgibili

Cosa sono le Porte Avvolgibili

Cosa sono le Porte Avvolgibili

Cosa sono le Porte Avvolgibili

Questa tipologia di chiusure funziona con l’arrotolamento diretto su un tubo avvolgitore, questo sistema porta con sé alcune caratteristiche che lo contraddistinguono. Le dimensioni dell’intera struttura sono piuttosto contenute: questo ne permette l’installazione all’interno di vani in luce, riducendo gli ingombri complessivi. Inoltre la tipologia di funzionamento con cui sono state progettate permette di raggiungere elevate velocità di apertura e chiusura e quando sono dotate di inverter possono accelerare in prossimità del punto di partenza e rallentare quando si trovano vicine al punto di arresto. Ne esistono di versioni che equipaggiate con motori particolari e telo coibentato sono in grado di operare in ambienti a bassa temperatura, potendo sopportare  temperature fino a circa -25°C. Il telo, in qualunque versione, normale o coibentato, può essere dotato di oblò trasparenti che permettono la visuale oltre porta e permettono il passaggio della luce. Un modello particolare sono le porte avvolgibili autoriparanti in cui il manto di chiusura scorre su cerniere autolubrificanti: in caso di impatti frontali che causino la fuoriuscita del telo dalle guide questo può essere rimesso in sede con semplicità. Il sistema si adatta all’uso delle batterie UPS  che ne permettono il funzionamento in caso di mancanza di corrente elettrica, potendo trasformare queste chiusure in varchi per vie di fuga in situazioni di emergenza.

Cosa sono le Porte Avvolgibili

Principi costruttivi

Queste porte vengono costruite seguendo la norma europea EN 13241-1: specifica i requisiti prestazionali e di sicurezza che devono possedere cancelli, porte e barriere installati in aree in cui siano presenti pedoni, concomitante all’accesso sicuro di veicoli e materiali accompagnati o guidati da persone ad aree residenziali, commerciali o industriali.